Cassazione civile, sez. un., 08.03.2019, n. 6882

Locazione immobiliare a uso non abitativo: confermata la liceità del patto traslativo d’imposta

È lecita la clausola contrattuale con cui le parti stabiliscono in capo al conduttore ogni tassa, imposta e onere relativo ai beni locali, tenendo conseguentemente manlevato il locatore relativamente agli stessi, e che il locatore sarà tenuto al pagamento delle tasse, imposte e oneri relativi al proprio reddito.


Cass. civ., sez. un., 08.03.2019, n. 6882

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: