Cassazione civile, sez. un., 08.03.2019, n. 6882

Validità della clausola di un contratto di locazione ad uso diverso da quello di abitazione

È valida la clausola di un contratto di locazione ad uso diverso da quello di abitazione che attribuisca al conduttore l’assunzione di ogni tassa, imposta ed onere relativo al bene locato ed al contratto, con conseguente rimborso in favore del locatore.


Cass. civ., sez. un., 08.03.2019, n. 6882

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: