Cassazione civile, sez. trib., 24.04.2018, n. 10013

La cartella di pagamento può attingere i dati dalla dichiarazione dei redditi presentata dal contribuente

L’ufficio finanziario nella fase di controllo c.d. formale o automatizzato può emettere la cartella di pagamento attingendo i dati necessari dalla dichiarazione dei redditi presentata dal contribuente e, inoltre, può motivare la stessa con il mero richiamo a tale atto.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: