Commissione Tributaria Regionale Lazio, sez. 5, 15.03.2018, n. 1679

DOPPIO CONTRIBUTO UNIFICATO SE VI SONO MOTIVI AGGIUNTI – TERMINE NOTIFICA NON PERENTORIO

La soggezione al pagamento del contributo unificato anche dei motivi aggiunti che introducono domande nuove è espressamente prevista dalla legge (art. 13, co. 6-bis.1, D.P.R. n. 115/2002). Il termine per la notifica dell’invito al pagamento di cui all’art. 248 del D.P.R. n. 115/2002 non è perentorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: