Cassazione civile, sez. 5, 12.01.2018, n. 618

Illegittima la notifica di un avviso di accertamento, notificato a un residente all’estero, ai sensi dell’art. 140 c.p.c.

Nel caso in cui sia stato notificato a un residente all’estero, regolarmente iscritto all’AIRE, un avviso di accertamento ai sensi dell’art. 140 c.p.c., anche se in epoca precedente la sentenza della Corte Costituzionale n. 366/2007 (che ha dichiarato illegittimo l’art. 60 del DPR 600/1973 nella parte in cui non prevedeva il ricorso alla notificazione ex art. 142 c.p.c. per i non residenti), l’illegittimità della notifica – se detta eccezione sia stata sollevata nel corso del giudizio – opera anche nei confronti della cartella regolarmente notificata e poi tempestivamente impugnata. Ciò in quanto l’efficacia retroattiva della pronuncia della Consulta viene a essere esclusa solo con riferimento ai rapporti giuridici conclusi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: