Commissione Tributaria Regionale Lombardia, sez. 24, 15.12.2017, n. 5336

La prova della notifica va fornita anche dopo l’obbligo di conservazione quinquennale

Quando il contribuente afferma di non aver mai ricevuto alcuna notifica precedente all’atto di ingiunzione,  l’Ufficio ha il compito di provare di aver regolarmente proceduto in tal senso, e non può trincerarsi dietro l’eliminazione della documentazione relativa, essendo trascorsi i 5 anni dell’inerente obbligo di conservazione.L’eliminazione della documentazione trascorsi i 5 anni, è norma ordinatoria, non può riguardare le questioni di contenzioso ancora in atto, ed è, in ogni caso, a rischio e pericolo del soggetto che se ne avvale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: