Commissione Tributaria Provinciale di Pescara, sez. 1, 09.01.2017, n. 32

La cancellazione dal Registro delle Imprese, infatti, comporta non solo l’invalidità degli atti emessi nei confronti del soggetto “estinto” ma anche di quelli riguardanti i soci in quanto privi di un indispensabile presupposto logico giuridico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: