Commissione Tributaria Provinciale di Roma, sez. 5, 25.05.2015, n. 11322

Non essendo stata fornita tempestiva prova da parte di Equitalia dell’avvenuta rituale notifica della cartella esattoriale il ricorso si palesa meritevole di accoglimento in quanto se è vero che la cartella non era stata impugnata nei termini è ugualmente vero come della stessa non sia stata documentata la notificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: