Giudice di Pace di Roma, sez. III, 6.04.2015, n. 11660

Dalla documentazione acquisita agli atti processuali è dato rilevare la prescrizione del credito vantato nonché il difetto di notifica dei verbali han avendo dato il Comune, prova dell’avvenuta e regolare notifica dello stesso, mancando in atti copia di una cartolina di ricevimento o eventuale relata di notifica chiara e leggibile, altrettanto irregolare appare copia di una presunta notifica al portiere che non si conosce se ne abbia avuto delega o meno. Ne consegue che l’atto impugnato deve ritenersi nullo per intervenuta prescrizione dell’obbligazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: