Giudice di pace di Roma, sez. VI, 2.12.2014, n. 38271

La Suprema Corte in più occasioni ha ribadito che a seguito della notificazione di una cartella esattoriale, dalla quale risulti l’iscrizione a ruolo di un importo a titolo di sanzione pecuniaria amministrativa, l’interessato, al fine di far valere fatti estintivi sopravvenuti alla formazione del titolo esecutivo, come il pagamento, la prescrizione, o una sentenza di annullamento del verbale, deve proporre opposizione all’esecuzione, per la quale è competente il giudice indicato dalla legge come competente in ordine alla opposizione al provvedimento sanzionatorio. Tale giudice era originariamente il Pretore, poi sostituito dal Tribunale con il D.Lgs. n. 51 del 1998, e, infine, a seguito della entrata in vigore del D.Lgs. n. 507 del 1999, dal giudice di pace. (Cassazione civile sez. I, 13 dicembre 2001, n. 15741, Cassazione civile sez. I, 3 agosto 2001, n. 10711, Cassazione civile sez. I, 9 marzo 2001). Non va sottaciuto che tale principio era già avvalorato anche dalle SS.UU. con un’interpretazione adeguatrice ai principi costituzionali dell’art. 27, L. n. 689 del 1981 – nell senso che il rinvio alle norme previste per l’esazione delle imposte dirette non si deve intendere esteso agli art. 53 e 54 D.P.R. n. 602 del 1973 (v. Corte cost. n. 29 del 1998, n. 372 del 1997, n. 239 del 1997) e non precludere la proponibilità delle opposizioni di cui agli art. 615 e 617 c.p.c. davanti al giudice ordinario, senza possibilità che avverso gli tti esecutivi possa essere adito il giudice amministrativo. (Cassazione civile sez. un., 9 novembre 2000, n. 1162, Cassazione civile SS.UU. 13 luglio 2000, n. 489). Comunque, con l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 46 del 1999 (art. 29), per le entrate non tributarie, è stato sancito che “l’opposizione all’esecuzione e agli atti esecutivi si propongono nelle forme ordinarie”.


Giudice di pace di Roma, sez. VI, 2 dicembre 2014, n. 38271

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: