Tribunale Ordinario di Roma, sez. lav., 4.06.2014, n. 6245

Le resistenti, malgrado il termine all’uopo assegnato dal giudicante, non hanno offerto alcuna prova della rituale notifica della cartella di pagamento, sottesa all’intimazione di pagamento per cui è causa, sicchè è fondata l’eccezione di prescrizione relativamente al credito contributivo afferente il pagamento del premio Inail, in assenza di prova di atti interruttivi della prescrizione anteriormente alla notifica dell’intimazione di pagamento opposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: