Giudice di Pace di Roma, sez. III, 15.04.2013, n. 68522

Non risultando provata la rituale notifica dei verbali di accertamento, atti  prodromici della cartella di pagamento impugnata, in quanto l’Autorità che ha provveduto all’irrogazione della sanzione non è costituita, né tanto meno ha provveduto, come era suo onere per costante Giurisprudenza, al deposito della documentazione posta alla base della cartella esattoriale impugnata ed alla notifica del verbale, cui si riferisce. In difetto di tale documentazione deve presumersi l’illegittimità del provvedimento impugnato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: