Accertamento

Comm. trib. prov. Parma, sez. VI – Sentenza n. 106/06/2012 depositata il 17/09/2012 – Pres. Ciccio G., Rel. Brancaccio F.S.

In tema di vendite cosiddette “in stock” di prodotti soggetti a veloce obsolescenza (come nel campo della moda) e in un’ottica di liquidazione della società è infondata ed inattendibile la rideterminazione dei valori di dette vendite effettuata dall’Ufficio sulla base del prezzo di costo originario delle merci cedute, come iscritto in bilancio dal contribuente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: